top of page

Sconfitta esterna per la Serie C Unica contro Vigna Pia


 

Serie C Unica - Girone A - Vigna Pia - Basket Roma


Parziali: 15-19, 21-19, 24-18, 22-16


Vigna Pia: Greco 12, Porcaro, Scianaro 20, Zollo 15, Giambene, Scarnati 5, Moretti, Cassì 16, Ciancaglini 14, Censasorte. All. Pietrelli, ass. Troiani, prep. fisico Fiorelli, dir. Moretti


Basket Roma: Ferrari 13, Paganucci 7, Cardinali, Gatti, Liberati 18, Fantauzzi, Antonelli 11, Branchi 4, Cenciarelli, Piattoni 8, Galizi, Aprile 11. All. Maresca, ass. Gallerini, prep. fisico Razzino, dir. Aprile.


Nessun rimpianto per il Basket Roma che butta in campo tutto quello che ha, conduce a lungo l’incontro, ma non riesce ad interrompere la striscia vincente della capolista Vigna Pia e finisce con l’uscire sconfitto dal Palacerioli al termine di una gara giocata punto a punto sino a pochi minuti dalla fine. Inizia bene il Basket Roma, che detta i ritmi con Aprile e Antonelli da fuori e Ferrari e Piattoni sotto le plance, riuscendo così ad andare alla prima pausa con quattro punti di vantaggio. Più equilibrato il secondo quarto, nel quale comunque il Basket Roma, con i canestri di Liberati e Antonelli, rimane sempre in vantaggio, andando all’intervallo sul 36-38. Il terzo quarto inizia con il parziale di 9-2 per la squadra di casa che va così per la prima volta in testa, ma Roma risponde a sua volta con un 7-0 firmato da Paganucci e Ferrari. La partita prosegue senza un padrone, con continui sorpassi e controsorpassi, e solo nel finale i liberi di Ciancaglini portano a quattro punti il vantaggio a favore della squadra di casa. Il Vigna Pia sembra sul punto di andarsene e raggiunge la doppia cifra di vantaggio con la tripla di Scianaro a sette minuti dalla sirena, ma l’immediato controparziale di 5-0 per il Basket Roma costringe al timeout coach Pietrelli, in panchina al posto dello squalificato Polidori. Al rientro in campo botta e risposta da dietro l’arco tra Greco e Branchi, prima dei sette punti consecutivi di Cassì che rimettono dieci punti tra le due squadre e decidono l’incontro. Il Vigna Pia si conferma squadra ben costruita e ottimamente allenata, che dirà sicuramente la sua per la promozione in B. Il Basket Roma non esce però ridimensionato da una sconfitta maturata, oltre che per il valore dell’avversario, anche per la stanchezza fisica e mentale e per i tanti piccoli acciacchi accumulati in una fase nella quale la squadra di viale Kant, tra serie C e Under 19, ha giocato tante partite da dentro o fuori in pochi giorni. E il ciclo non è finito: giovedì la squadra di coach Maresca è attesa all’Arena Altero Felici dal Lasalle, altra squadra in gran salute.



131 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page