top of page

Non riesce la rimonta nel finale alla C Unica, arriva la sconfitta esterna contro il Pass


 

Serie C unica - Girone A - Pass Roma 81 - Basket Roma 76


Parziali: 16-18, 23-11, 16-21, 26-26


Pass Roma: Franceschina 8, Cecchini 10, Marchisio 5, Di Marzio 5, Procaccio 27, D'Agostino, Santomassimo 2, Lo Basso 7, Diop n.e., Mari n.e., Cianci 13, Iacorossi 4. All. Di Giovanni


Basket Roma: Ferrari 20, Paganucci 5, Cardinali 6, Gatti, Liberati 15, Fantauzzi, Antonelli 4, Branchi 10, Proietti ne, Cenciarelli, Aprile 16, Di Salvo n.e. All. Maresca, ass. Gallerini, prep.fis. Razzino. Acc. Aprile.


Arriva la quinta sconfitta consecutiva in campionato per il gruppo di coach Maresca, maturata sul campo del Pass al termine di una partita avvincente in una bella cornice di pubblico. È buona la partenza del Basket Roma, con Aprile preciso dall’arco e Ferrari perfetto in lunetta, e così il Basket Roma chiude in vantaggio di due punti il primo quarto. Il break di 8-0 del Pass nella seconda parte del secondo quarto dà il primo scossone alla gara a favore della squadra di casa, che all’intervallo ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio (39-29). Ma il Basket Roma risponde al rientro dagli spogliatoi con un controparziale di 10-0 che rimette in parità la gara, riuscendo anche a mettere la testa avanti (43-47) con i canestri di Ferrari e Branchi. Il finale del terzo quarto però è tutto della squadra di casa, che prima impatta con Cianci e Cecchini, poi allunga sino al 55-50 con cui si entra nell’ultima frazione. Il vantaggio del Pass sale a otto punti con la tripla di Cianci, ma con un nuovo parziale di 9-0, chiuso dal gioco da tre punti di Liberati, il Basket Roma rimette il naso avanti. La partita rimane in bilico, con vantaggi minimi da una parte o dall’altra, sino a due minuti dalla sirena, quando i liberi di Procaccio aprono un divario di due possessi tra le due squadre. Il finale di gara è emozionante: a un minuto dalla fine la tripla e i due liberi di Procaccio portano a sette punti il vantaggio del Pass, ma Aprile accorcia dalla lunetta e la tripla di Liberati a 15 secondi dalla fine riporta il Basket Roma a due punti di distanza. Dopo il timeout della squadra di casa, il Basket Roma commette fallo su Procaccio, che mette i liberi del 77-73, ma nel possesso seguente ancora Liberati da dieci metri porta il punteggio sul 77-76. Nuovo fallo del Basket Roma, e ancora due liberi dell’infallibile Procaccio. Roma ha ancora un possesso di speranza, ma lo spreca perdendo palla sulla ripartenza e commettendo fallo antisportivo, e i due liberi di Cianci mettono fine alla gara.



222 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page