top of page

La C Unica perde dopo due overtime


 

Serie C Unica - Fase Salvezza - Basket Roma 98 - Palocco 100 d2ts


Parziali: 13-16, 27-22, 24-21, 21-26, 10-10, 3-5


Basket Roma: Paganucci, Tiburzi 5, Cardinali 6, Gatti 2, Liberati 17, Fantauzzi, Antonelli 4, Branchi 7, Proietti, Marinelli 21, Piattoni 9, Aprile 27. All. Maresca, ass. Gallerini, Antonelli, prep. fisico Razzino, dir. Aprile, Moscovini


Palocco: Lentini 27, Ferlito, Garavana, Gaiola 8, Croce 17, Fasolino 7, Maghelli 2, Gaiola 15, De Robertis 17, Zaccagnini 7, Morano. All. Afflitto, ass. Zarantonello, Garavana, dir. Rucciac


Il Basket Roma finisce sconfitto dopo una maratona cestistica durata 50 minuti e vede complicarsi le proprie chances di salvezza, fallendo l’aggancio a quota 20 proprio con la squadra, il Palocco, che oggi è uscita vittoriosa dal doppio overtime. Quando una partita ha bisogno di due prolungamenti per decretare il vincitore vuol dire che in campo è regnato l’equilibrio, ed in effetti la partita è vissuta, soprattutto nei primi tre quarti, in un equilibrio costante, con undici parità e 14 cambi complessivi di vantaggio, e con distacchi minimi tra le due squadre. E tuttavia per i ragazzi di coach Maresca quella di oggi è certamente una occasione persa, l’ennesima di questa stagione sfortunata. Tra la fine del terzo e l’inizio del quarto quarto il Basket Roma è riuscito finalmente a costruire un discreto vantaggio portandosi sul 70-61, ma a quel punto, invece di giocare con razionalità, rallentare i ritmi e giocare con il cronometro, ha affrettato le conclusioni e allentato la difesa, lasciando aperta la porta al rientro del Palocco, bravo con un parziale di 8-0 a rimettere in bilico il punteggio. E ancora, sul +5 a poco più di un minuto dalla sirena dopo le due triple di Liberati e Cardinali e il 2/2 ai liberi di Aprile, non c’è stata la lucidità per congelare la palla e difendere forte senza commettere fallo. Nei due overtime la gara si è decisa sugli episodi: più lucida Palocco a cogliere le occasioni lasciate dal Basket Roma e a capitalizzare dalla lunetta, meno fortunata la squadra di coach Maresca, che nei momenti decisivi ha visto le proprie conclusioni, pur ben costruite, tutte sputate dai ferri del Palarinaldi. La strada per la salvezza adesso torna a complicarsi: con Smit e Fortitudo Anagni già retrocesse e con le squadre a quota 22 relativamente tranquille, solo una tra Sora, Valmontone e Basket Roma riuscirà a salvarsi. Prossimo turno in casa della Smit.




144 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page