top of page

Crolla nel finale la Serie A2 a casa della capolista imbattuta BCC Derthona


 

A2 femminile - Girone A - Autosped Castelnuovo Scrivia 72 - Basket Roma 46


La capolista Castelnuovo Scrivia onora il pronostico superando al Camagna il Basket Roma con il punteggio di 72-46. Le giraffe, sostenute da un pubblico appassionato, sono sempre state avanti nel punteggio, ma la partita è stata molto più combattuta di quanto lascerebbe intendere lo scarto finale. Roma inizia molto contratta in attacco, sbagliando un paio di facili conclusioni al ferro, ma in difesa non lascia spazi alla squadra di casa, che muove il punteggio solo grazie ai punti in transizione di Attura e Melchiori che sfruttano le troppe palle perse da Roma, ben sette nel solo primo quarto. Si segna poco: il tabellone dice 9-6 al 5’ e 15-11 all’8’ dopo la tripla di Aghilarre, ma negli ultimi novanta secondi del primo quarto le padrone di casa confezionano con Marangoni e Espedale il parziale di 7-0 che dà il primo scrollone alla gara. Nel secondo quarto Roma non riesce a muovere bene la palla in attacco e segna dal campo soltanto con Lucantoni e Cedolini, anche perché Fantini deve tornare in panca con tre falli e Aghilarre è costretta ad uscire per infortunio, ma riesce comunque a far spendere tanti falli alla squadra di casa e ad andare dieci volte dalla lunetta, ricavandone sette punti. Le ragazze di coach Bongiorno pagano però nuovamente dazio nel finale di quarto, con le triple di Attura e Marangoni che regalano a Castelnuovo quindici punti di vantaggio all’intervallo. Il vantaggio della capolista sfiora i venti punti (43-24) dopo il layup di Marangoni al terzo minuto del terzo quarto, ma Roma non è ancora pronta per la doccia, e si fa nuovamente sotto con le triple di Lucantoni e Benini (2) e con la solidità sotto le plance di Leghissa. Affiora un certo nervosismo nelle file della squadra di casa; ne fa le spese Attura, che colleziona in un sol colpo terzo e quarto fallo beccandosi un tecnico per proteste dopo un evidente fallo su Leghissa. Nonostante gli sforzi però a fine quarto lo svantaggio di Roma è diminuito di un solo punto. Le ospiti continuano a crederci ed all’inizio dell’ultimo quarto, con la tripla di Manocchio e l’incursione di Cedolini, si riportano a undici punti di distanza. Ma la partita di Roma in pratica finisce qui: la spia della riserva è ormai sul rosso fisso, tanto più che dopo Aghilarre, che prova a rientrare senza successo, deve dare forfait anche Benini per una botta alla caviglia, e coach Bongiorno allarga le rotazioni per evitare il rischio di nuovi inutili infortuni alle sue atlete più spremute. Sull’altro lato del campo, dopo che coach Cutugno cerca di dare una scossa alle sue giocatrici facendosi fischiare un fallo tecnico, arriva il momento delle veterane, su tutti Melchiori e Gianolla, che rimettono a posto i meccanismi offensivi delle padrone di casa e innescano il parziale finale di 19-4 che scrive la parola fine all’incontro. Prossimo turno in trasferta per Castelnuovo, a casa di San Giovanni Valdarno, mentre per Basket Roma domenica prossima sarà derby contro la Stella Azzurra per cercare di risalire dalla parte bassa della classifica.


Parziali: 22-11, 15-11, 14-15, 21-9


Autosped Castelnuovo Scrivia: Marangoni 16, Cerino ne, Espedale 7, Leonardi 2, Baldelli, Gianolla 12, Thiam 7, Curic 2, Attura 12, Castagna ne, Melchiori 14


Basket Roma: Leghissa 3, Lucantoni 12, Cedolini 6, Fantini 6, Belluzzo, Benini 9, Preziosi, Aghilarre 5, Cenci, Manocchio 3. All. Bongiorno, ass. Canini, prep. fisica Tonni, dir. Curiale.


Arbitri: Alessio Chiarugi e Andrea Buoncristiani


Photo credits: Marco Picozzi




369 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page