top of page

Basket Roma conquista la Serie A2!

La serie A è finalmente nostra! Nella serata del Palarinaldi, di fronte ad un pubblico mai così numeroso e rumoroso, si conclude finalmente il viaggio del gruppo B/Under 19 femminile che quest’anno ha scritto una storia memorabile ed emozionante, chiudendo la stagione con la promozione in A2, lo scudetto Under 19, 52 gare vinte a fronte di tre sole sconfitte, e sette giocatrici convocate nelle nazionali giovanili. L’ultimo ostacolo era il più duro: Livorno arrivava a Roma forte del vantaggio di sette punti maturato negli ultimi minuti della gara di andata, ma le ragazze di coach Bongiorno hanno subito messo il loro marchio sulla gara, guidate dalle loro “senatrici” che come sempre, da non sappiamo più quanto tempo, nei momenti decisivi sanno mettere in campo testa, cuore e attributi. Aghilarre per Lucantoni, Lucantoni per Aghilarre, e dopo cinque minuti il tabellone recita 13-0 e coach Pistolesi ha già bruciato il primo timeout. Livorno cerca di rientrare in partita con Garcia Leon e cinque punti consecutivi di Orsini, ma la difesa di Roma è sempre attenta e l’aggressività in attacco mette in difficoltà la difesa delle toscane, che concedono otto viaggi in lunetta con sei realizzazioni. Nove i punti di vantaggio per Roma alla fine del primo quarto, nove a metà del secondo, quando sul 24-15 arriva il break che spacca in due la gara: 10-2 per Roma con sei giocatrici diverse a referto, e vantaggio che all’intervallo è salito a 17 punti, +9 nel computo delle due gare.

Il terzo quarto si apre con l’antisportivo di Benini e un parziale di 4-0 per Livorno. È il momento delle difficoltà, ma Roma reagisce di squadra e confeziona un controparziale di 9-2 che porta il vantaggio a venti punti sul 43-23. Sul più bello però la partita viene interrotta dagli arbitri per qualche minuto a causa di un fischietto galeotto, e alla ripresa Livorno è più pronta a ripartire, sfruttando la buona vena di Egwoh sotto i tabelloni, mentre Roma si affida alle incursioni di Cedolini e riesce così a limitare i danni, andando all’ultima pausa con 16 punti di vantaggio. Roma parte meglio nell’ultimo quarto, torna ad avere venti punti di vantaggio, ma la tabellata dall’arco di Orsini fa affiorare brutti fantasmi. Si arriva ai tornanti finali con le squadre ormai stremate in un chiasso assordante. La tripla di Ceccarini riduce il vantaggio di Roma a soli dodici punti a 100 secondi dalla fine, ma Roma mostra grande solidità mentale: il canestro di Bongiorno ricostruisce un buon margine di sicurezza, e i liberi di Lucantoni (9/9 nell’ultimo quarto) mettono il risultato in ghiaccio e fanno esplodere la festa. Finisce 65-51, solo applausi per Livorno, le vittorie sono più belle se ottenute contro avversari di gran livello. Appuntamento al piano di sopra per un nuovo viaggio.


Serie B femminile - concentramento 4, finale, gara 2 - Basket Roma 65 - Jolly Acli Livorno 51


Parziali: 18-9, 16-8, 16-17, 15-17


Basket Roma: Di Stefano 2, Pragliola 1, Perone, Lucantoni 16, Cedolini 16, Fantini 4, Belluzzo, Benini 2, Preziosi 2, Aghilarre 17, Cenci, Bongiorno 5. All. Bongiorno, ass. Canini, prep. fisica Tonni, dir. Curiale


Jolly Acli Livorno: Rosellini 6, Ceccarini 8, Orsini 12, Giari 1, Corti, Sassetti 9, Barsotti, Egwoh 8, Evangelista, Costa 2, Garcia Leon 3. All. Pistolesi, ass. Menichetti, prep. fisico Ottaviani, dir. Paoli.


Tiri liberi: Jolly Acli 16/22, Basket Roma 24/33

49 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page