top of page

Ancona vince Gara 3 e si salva


 

A2 Femminile - PlayOut, Tabellone 1, Gara 3 - Basket Roma 48 - General Contractor Basket Girls Ancona 51


Parziali: 8-16, 14-11, 19-9, 7-15


Basket Roma: Leghissa 7, Perone, Lucantoni 16, Cedolini, Fantini 16, Belluzzo, Benini, Preziosi 5, Aghilarre 2, Cenci 2, Manocchio, Diagne. All. Bongiorno, ass. Canini, Curiale, prep. fisica Tonni, dir. Curiale, Censini


Basket Girls Ancona: Pierdicca 9, Rizzo, Francia, Pelizzari 6, Carloni, Manizza, Barbakadze 10, Yusuf 4, Dinga-Mbomi 12, Malintoppi 10. All. Piccionne, ass. Montanari, Recanatini, dir. Marchetti, Crucitti


Arbitri: Alessio Chiarugi, Edoardo Di Salvo


Per la terza volta su tre salta il fattore campo nella serie di playout tra Roma ed Ancona, con le ospiti che conquistano la salvezza all’ultimo respiro, mentre Roma dovrà cercare la permanenza nella categoria nel secondo turno contro Torino e con lo svantaggio del fattore campo. La gara segue lo stesso copione dei due incontri precedenti: parziali e controparziali nei primi due quarti in un contesto di generale equilibrio, quindi il break di Roma nel terzo quarto, e la rimonta di Ancona nella frazione decisiva. L’inizio della gara è nel segno di Fantini, che segna i primi otto punti della sua squadra, ma dopo la fiammata iniziale l’attacco di Roma si spegne e Ancona risponde con un parziale di 12-0 che le frutta un vantaggio di otto punti al primo intervallo. È ancora Fantini in apertura di secondo quarto a risvegliare l’attacco di Roma, che risale sino al -5 grazie ai canestri di Preziosi. La partita adesso è equilibrata, Yusuf e Barbakadze da una parte fanno la voce grossa sotto i tabelloni, Lucantoni dall’altra colpisce dalla media distanza e dalla linea dei liberi, e le due squadre vanno all’intervallo con Ancona in vantaggio di cinque punti. Roma esce meglio dall’intervallo, come sempre avvenuto in questa serie, e con un parziale di 8-0 (Leghissa, Cenci e due volte Fantini) ribalta l’inerzia. La tripla di Pierdicca pareggia lo score, ma Roma allunga ancora con Lucantoni, Fantini e i liberi di Aghilarre, e Roma va all’ultimo riposo con due possessi di vantaggio. Il copione delle prime due sfide della serie si ripete nell’ultimo quarto: Ancona trova subito il pari con il 5-0 firmato da Dinga-Mbomi, e l’attacco di Roma si blocca nuovamente, producendo solo una penetrazione centrale di Leghissa e i iberi di Lucantoni e della stessa Leghissa. Le due squadre entrano negli ultimi due minuti con Roma in vantaggio di un punto, e nessuna delle due squadre riesce più a bucare la retina avversaria. Ancona però è brava a procurarsi ed a realizzare quattro tiri liberi, con Pierdicca e Dinga-Mbomi, mentre gli ultimi disperati tentativi della squadra di casa vanno tutti a sbattere sui ferri del Palarinaldi. Ancona è salva, Roma dovrà cercare la salvezza nel secondo turno contro Torino.



456 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

コメント


  SPONSOR  

Logo Athletes Amaranto.png
fordstar png.png
MANFORTE.png
Loft.png
309073879_577894347460120_936421952051316783_n.jpg
bottom of page